Tecsystem: progetti per il presente e per il futuro

Sono seduti uno accanto all’altro, il COO ed il Presidente di Tecsystem: Cesare Campisi ed Elisabetta Conca, e raccontano di come, in casi fortunati, tenere il timone in due sia un vantaggio.
La recente scomparsa di Roberto Conca, fondatore dell’azienda, ha scosso emotivamente il Gruppo ma, grazie alle solide basi e valori che lui era riuscito a trasmettere, Tecsystem non solo è ciò che era prima, ma molto di più.

La direzione che Cesare ed Elisabetta stanno perseguendo è quella del consolidamento e dell’espansione aziendale, proprio come hanno visto applicare con successo, negli anni, dal signor Conca.
In particolare, Cesare è l’elemento propulsivo, visionario, pionieristico, Elisabetta è il prezioso pragmatismo, la logica, la strategia. L’unione dei loro punti di vista ha già dato modo all’azienda di raggiungere obiettivi importanti, e non mancano nuovi e ambiziosi progetti.

Cresce la presenza commerciale nel mondo

Tecsystem, grazie alle sue unità produttive e alle sue branches diffuse nel mondo, è già un solido partner globale, ma da oggi afferma la sua presenza commerciale in maniera ancora più capillare.

Dubai: Tecsystem Freezone

“Situata nella zona aeroportuale è ormai prossima l’apertura di Tecsystem Freezone, progetto già avviato sotto la precedente presidenza ed oggi felicemente concluso.
L’U.A.E. diventa nuova sede produttiva, importante per mantenere la qualità riconosciuta dei prodotti Tecsystem in tutto il Medio Oriente, affiancandosi all’eccellenza di Tecsystem Orient, con sede in Egitto”. A spiegarlo è Elisabetta Conca, tornata da poco dagli Emirati a trattative concluse.

Nord America: fiera in California

Il mercato del Nord America diventa sempre più focale per Tecsystem, grazie alla veloce sostituzione, in quest’area, dei trasformatori a secco con i più performanti trasformatori inglobati in resina.
“La nostra tecnologia per il controllo della temperatura diventa ancora più rilevante anche in un mercato così vasto da necessitare una presenza diretta. Ecco perché abbiamo stretto accordi in esclusiva con i distributori locali e saremo presenti personalmente alla fiera di settore prevista a maggio in California”, racconta Campisi.

Messico: nuova unità produttiva

Ambizioso e strategico, il progetto prevede l’apertura di una nuova unità produttiva in Messico, al fine di offrire un impeccabile servizio di after sales ad un mercato esigente e importante anche dal punto di vista dei numeri.
La linea di consolidamento ed espansione dell’azienda, sia per i progetti in corso che per quelli futuri, conferma la positiva ricezione dell’eredità del fondatore e Presidente, signor Conca.


Elisabetta e Cesare guidano l’azienda fianco a fianco, guardando e procedendo nella stessa direzione.